Fiori di Bach per dimagrire

Salute e Benessere

Di Manuela Di Vietri

Novembre 13, 2019

Seguire una dieta e cambiare stile di vita, non è facile, spesso si incorre a piccoli cedimenti, demotivazione e abbandono dei buoni propositi. Spesso poi, la causa della difficoltà a dimagrire sono i fattori emozionali. Si sente spesso parlare di “fame nervosa”, la subdola nemica che è capace in poco tempo, di vanificare le fatiche di giorni e giorni. Ed è in questi casi che i Fiori di Bach per dimagrire risultano essere una valida alternativa.

Ma cosa si intende esattamente con “fame nervosa”? E come possiamo contrastarla
efficacemente? I fiori di Bach per dimagrire possono essere una soluzione?

In questo articolo per i lettori di Medinbus, lo abbiamo chiesto alla naturopata Raffaella Zanarello, che ci spiega in cosa consiste il meccanismo della “fame nervosa” e ci suggerisce come contrastarla ricorrendo a i Fiori di Bach per dimagrire.

 

La fame nervosa

“La fame nervosa si definisce oggi anche Eating Emozionale. Essa viene vissuta da quei soggetti che mescolano le emozioni con l’assunzione di cibo e usano il cibo per far fronte alle emozioni che ogni giorno sperimentano. In questo caso i Fiori di Bach per dimagrire possono rappresentare un valido aiuto; essi non agiscono bilanciando l’apporto calorico dei cibi, ma creando equilibrio nelle Emozioni che possono provocare demotivazione e cedimenti,
nonché la fame nervosa.

 I fiori di Bach per dimagrire

 

I fiori agiscono a livello emozionale, ognuno su uno stato emotivo diverso, quindi andrebbero consigliati dopo un breve colloquio per scegliere la miscela di fiori adatta al particolare stato emotivo della persona.”

A livello generale i fiori consigliati in questi casi sono i seguenti:

 

  • Crab Apple : indicato per chi non si piace e non si sente bene con se stesso, per chi frena il propri o istinto. Assumendo questo Fiore, nel tempo, si riesce ad accettarsi meglio e a prendersi più cura di se stessi.

 

  • Gentian: utile contro lo scoraggiamento legato all’insuccesso della dieta. Aiuta a vedere il bicchiere mezzo pieno e non quello mezzo vuoto.

 

  • Impatiens: utile alle persone impazienti, aiuta ad attendere con pazienza di vedere i primi risultati di una dieta, senza abbandonarla subito perché sembra che non ci siamo cambiamenti fisici immediati.

 

  • White Chestnut: è il Rimedio utile alle persone che hanno la mente occupata da pensieri ricorrenti, in modo ossessivo, come per esempio sul proprio fisico che non
    piace, sulla dieta, sul successo o insuccesso che avrà. Aiuta a distrarsi con altri pensieri e ad essere, più sereni.

 

  • Agrimony: è il Fiore utile a quelle persone che sono sempre apparentemente serene e tranquille, ma che in realtà covano tensioni e stati emotivi negativi inespressi.
    In alcuni casi questo stato emotivo porta a sfogarsi con il cibo ed è su questo aspetto che Agrimony aiuta, attenuando le tensioni e aiutando ad esternare di più.

 

  • Cherry Plum: è consigliabile a chi ha paura di perdere il controllo e compiere azioni di cui potrebbe pentirsi, da chi è attirato da dolci e cibi gustosi e teme di abboffarsi
    perdendo il controllo. Il Rimedio aiuta ad assaporare, senza “esagerare”.

 

  • Mustard: quando il mangiare troppo è sfogo per un senso di depressione, ansia e tristezza dovute però a una causa del tutto sconosciuta e comunque senza motivazioni razionali chiare.

Salute & Benessere

Follow Us

Pin It on Pinterest

Share This