Nov 12, 2019 | Viaggi nel Mondo

Viaggio in Florida: alla scoperta di Miami

Chi progetta un viaggio in Florida, non può non tenere conto di una delle mete turistiche più apprezzate in Florida, Miami, città che offre ai visitatori arte, storia, architettura, ma anche un mix di spiagge bianchissime e quartieri dove lusso e shopping sono i protagonisti.

Affacciata sulla Baia di Biscayne, in Florida, Miami ha molte attrazioni da offrire ai suoi visitatori. Tra le più apprezzate dai turisti ci sono le grandi e bianche spiagge, dove gli appassionati di sport potranno dedicarsi ad attività come il surf, mentre chi è alla ricerca di buon cibo o ha voglia di shopping e divertimenti non rimarrà deluso grazie alle tante attrazioni che South Beach sa offrire. Ma anche arte, storia, cultura, Miami è un mix di bellezze per tutti i gusti.

 

 

Cosa vedere a Miami:

 

Natura, spiagge bianche e acque cristalline

Sabbia bianca, acque calde e cristalline, palme a fare da contorno alle grandi spiagge e le colorate torrette dei bagnini, ormai simbolo di Miami. Le spiagge di Miami sono tutto questo e tanto altro. Ce ne sono modaiole e piene di gente ma anche isolate per chi predilige il relax.

Tra le spiagge di Miami troviamo:

  • South Beach, tra le spiagge più popolate.
  • Lummus Park Beach e Crandon Park Beach, tra le più apprezzate per l’intrattenimento balneare fornito dove non sarà difficile imbattersi in palestre all’aperto o modelle alle prese con uno shooting.
  • la spiaggia di Matheson Hammock Park, un atollo artificiale a forma di anello che permette di godersi acque estremamente calme, ideale per le famiglie.
  • Bill Baggs Cape Florida State Park, tra le zone ideali per chi cerca location più selvagge e tranquille, con spiagge bianchissime, fondali bassi e il faro di Cape Florida a farle da sfondo.
  • la storica spiaggia del Virginia Key Beach Park, nel cuore della baia di Biscayne, una spiaggia isolata e perfetta per allontanarsi completamente da rumori e affollamento. 

Arte e Storia, i musei di Miami

Anche gli amanti dell’arte e della storia avranno diverse attrazioni da visitare.

Ecco alcune tappe da non perdere:

 

  • Perez Art Museum, un museo dedicato esclusivamente all’arte contemporanea.
  • L’Art Decò District, dove è possibile visitare la  zona di Miami Beach che si distingue per la più alta concentrazione di edifici in stile art decò al mondo.
  • Liberty City, luogo noto per la rivolta del 1980 causata dalla promulgazione delle leggi a favore dei diritti civili delle persone di colore. 
  • Il Martin Luther King Jr. Memorial Park.

Una mente allargata da nuove esperienze non potrà mai tornare alla sua dimensione originale.

O.W. Holmes

  • Wynwood, una location ideale per immergersi ancora di più nell’arte alla scoperta di artisti contemporanei; qui troverete un quartiere ricco di gallerie d’arte aperte fino a sera tarda e locali alla moda, in cui sarà possibile visitare mostre temporanee sorseggiando un cocktail, luogo ideale per coniugare arte e divertimento.

A  caratterizzare Miami è anche il mix di popoli unico al mondo che la popola, prova di questo è anche Calle Ocho, sita nella Little Havana; passeggiare nelle vie di questo colorato quartiere significa immergersi nell’atmosfera del quartiere cubano con negozi di sigari e ristoranti in cui assaggiare i piatti tipici della cucina cubana. Simboli del quartiere sono il Maximo Gomez Park, il Cuban Memorial e la Plaza de la Cubanidad.

Visitare Miami offre un mix di attrazioni e opportunità di personalizzare il viaggio in base ai propri gusti. Dalle location modaiole alle zone più selvagge, fino alle aree pensate per le famiglie, Miami riesce ad accontentare ogni tipo di visitatore rendendosi meta perfetta per qualunque tipo di viaggiatore. 

Cosa mangiare a  Miami 

Durante il vostro viaggio in Florida avrete la possibilità di entrare in contatto con cucine internazionali adatte a tutti i gusti. Di certo ciò che non vi mancherà è la possibilità di scelta grazie all’ampia offerta culinaria su cui si può contare nella gran parte delle località statunitensi.

Miami in particolare però si caratteristica per la forte influenza cubana dell’offerta culinaria grazie alla comunità cubano-americana presente sul territorio.

Ecco cosa mangiare a Miami:

 

  • Piatti a base di pesce come. Tra i pesci locali troviamo il Grouper, lo Snapper o i gamberi, solitamente cotti sulla griglia o fritti.
  • Piatti tipici a base di animali di palude come la carne di coccodrillo o le zampe di rana.
  • I chewy coconut cookies, biscottini preparati con il cocco.
  • L’avocado sandwich, molto di moda 
  • Il medianoche, un panino grigliato farcito con spalla di maiale marinata con agrumi e spezie.

Viaggio a Dublino: 12 luoghi da visitare

La capitale d'Irlanda si contraddistingue da un mix di stili, da quello gotico-medievale a quello georgiano; visitarla significa immergersi nella storia che questa città ha da raccontare e da mostrare attraverso i suoi edifici ad ogni viaggiatore. Dublino è una città...

Viaggio a Berlino: tutte le tappe da non perdere

Berlino è un centro di sperimentazione per la musica elettronica, della moda e dei designer e visitarla significa immergersi in un panorama eccentrico e cosmopolita. Culla dei locali, delle discoteche, dei musei e dei festival all’avanguardia, Berlino offre svariate...

Viaggio in Florida: alla scoperta di Miami

Chi progetta un viaggio in Florida, non può non tenere conto di una delle mete turistiche più apprezzate in Florida, Miami, città che offre ai visitatori arte, storia, architettura, ma anche un mix di spiagge bianchissime e quartieri dove lusso e shopping sono i...

Viaggi nel Mondo

Pin It on Pinterest

Share This